Edizione 2013

LA SETTIMANA dello SHIATSU 2013

Locandina 2013Una manifestazione nazionale organizzata dalla Federazione Italiana Shiatsu Insegnanti e Operatori, unica nel suo genere, che vede nel 2013 la sua seconda edizione.

Per ascoltare lo spot di quest’anno clicca qui

Forti dellʼesperienza maturata nel 2012, lʼevento si articolerà in una serie di offerte al pubblico al fine di far conoscere le potenzialità di questa Antica Arte per la Salute.
Sin dalla sua nascita nel 1990, la Federazione si è impegnata in una corretta informazione culturale e nella difesa dei consumatori, ora grazie anche al Protocollo sottoscritto da FISieo nel marzo 2012 con la UISP, che inserisce lo shiatsu nell’Area delle Discipline Orientali UISP, garantendo la presenza di questa disciplina nel mondo dello sport dilettantistico, e alla legge 04/2013 sulle disposizioni in materia di professioni non organizzate in ordini e collegi approvata definitivamente dalla Camera il 19 dicembre 2012, questo impegno è ancora più sentito e vivo.

 

studi

STUDI APERTI dei professionisti iscritti al Registro Operatori Shiatsu
Numero operatori presenti nel territorio nazionale oltre 500 vedi elenco operatori R.O.S. Su prenotazione è possibile richiedere un trattamento gratuito

Il trattamento SHIATSU, rivolto allʼindividuo nella sua totalità, avviene in una reciproca e attiva collaborazione: lʼoperatore accoglie ciò che cʼè e dà uno stimolo personalizzato, non solo sul piano fisico ma anche e soprattutto su quello energetico e psichico; mentre il ricevente, affidandosi al processo ed interagendo con esso, prende coscienza dei suoi squilibri e intraprende un percorso che lo renderà responsabile e partecipe del processo di ripristino di un migliore equilibrio.
Lʼoperatore shiatsu è un professionista che ha conseguito unʼ ineccepibile preparazione tecnica e pratica almeno triennale, a cui segue un intenso tirocinio, e un percorso sul piano personale, strettamente intersecato a quello tecnico, che lo porta ad alimentare ed accrescere qualità più sottili quali sensibilità, spirito di osservazione e capacità di ascolto.
La sua formazione, in realtà, non ha mai fine, poiché la pratica lo fa entrare in contatto con persone e realtà diverse, che lo stimolano ad una continua ricerca e ad un costante aggiornamento e rinnovamento.

scuole SCUOLE APERTE con presentazione corsi professionali, amatoriali e workshop, attività promozionali delle scuole accreditate FISieo.
Numero delle scuole accreditate presenti nel territorio nazionale 40 circa. Vedi elenco Scuole accreditate presente nel sito www.fisieo.it

eventiEVENTI, nella maggiori città italiane, Shiatsu & Salute: rapporti con la sanità organizzate sul territorio dai Responsabili Regionali in collaborazione con Scuole e Operatori nei quali avremo modo di condividere esperienze dove lo Shiatsu affianca e collabora con il mondo medico e sanitario apportando un contributo costruttivo e importante grazie alle sue peculiarità e potenzialità, con apporto di testimonianze dirette.

Il 18 settembre, quale apertura lavori, sono previsti 3 incontri  SHIATSU & SALUTE: rapporti con la sanitàche si terranno in contemporanea a Roma, Milano e Padova durante i quali avremo modo di presentare esperienze che da anni sono attive in ambito sanitario con interventi sui bambini prematuri, ambiti oncologici, anoressia e bulimia, e non meno importanti aspetti di prevenzione della salute della donna.
Tra i relatori saranno presenti sia esperti del mondo dello shiatsu sia medici e operatori sanitari evidenziando una chiara visione di interdisciplinarietà nellʼapproccio di cura.

cittadellascienza

Durante l’intera settimana, in tutti gli eventi, da tutti gli operatori e scuole di shiatsu viene sollecitata la raccolta fondi che sarà integralmente devoluta alla città della scienza di Napoli (www.cittadellascienza.it) per la ricostruzione a seguito dell’incendio doloso avvenuto lunedì 4 marzo 2013 che ha distrutto il Science Centre di Città della Scienza, il primo museo interattivo italiano e uno tra i più significativi in Europa, inaugurato dal Presidente Scalfaro in una prima configurazione già nel 1996, e poi dal Presidente Ciampi nella versione definitiva nel 2001.
Sin dalle prime ore, dopo il “rogo alla Cultura” – l’Italia intera si è stretta intorno a questa istituzione: dal Capo dello Stato Giorgio Napolitano, che ha espresso parole di tristezza a nome di tutti i cittadini italiani, ai tanti Ministri che sono venuti in visita, dalle principali Istituzioni scientifiche, ai Centri di Ricerca, dagli scienziati di tutto il mondo ai tantissimi amici, fino alle centinaia di migliaia di bambini, tutti hanno ribadito – nelle forme e nei modi più diversi – che Città della Scienza deve rinascere al più presto.
Mercoledì 10 aprile, ad appena un mese dal rogo, il Science Centre ha ripreso – seppur in scala ridottissima – le proprie attività espositive aprendo al pubblico un’area dedicata ai bambini e alle scuole, grazie anche alle collaborazioni e alle donazioni dei tanti che hanno sostenuto Città della Scienza.
Noi della FISieo durante la settimana dello shiatsu speriamo di fare la nostra parte!